Search in the website:

Dello

Conosco gli accordi al manico, non mi spingo oltre il 7 tasto col barrè, ho una leggera conoscenza delle pentatoniche ma non le uso, odio fare assoli (in realtà non so farli, ma il fatto che li odi non è una scusa!). Durante i concerti esibisco le mie abilità nel rompere corde e tracolle e scordare chitarre. Presumo che questo sia il motivo della scelta del capitano di avermi come chitarrista. Ho notato nei live che spesso il mio jack è scollegato e allo stesso tempo dietro le quinte ho intravisto qualcuno suonare la chitarra acustica, ma ancora non riesco a spiegarmi il perché. Strimpello dalla prima superiore e sono fiero di aver militato nel gruppo più punk della storia dei gruppi meno punk di Lecco, i Cracked e nei Cantiniero (Lecco streetska). Ho proposto di suonare l’ukulele in una canzone per non sembrare l’unico del gruppo a sapere suonare un solo strumento, e a differenza degli altri ho abbandonato la teoria della musica dopo aver imparato la scala di do; eppure continuo a scrivere i riff e i pezzi migliori di tutti i Brahmini.

Con parecchi anni di ascolto alle spalle il mio bagaglio musicale spazia dai grandi classici del rock e blues al folk e specialmente al punk, al quale devo la mia formazione artistica di animale da palcoscenico. Mi sono avvicinato a questo progetto, nella speranza di rendere i Musicanti un gruppo hardcore nel giro di due anni. La strada per loro è ancora lunga, ma il capitano ci ha insegnato che se lo vuoi tutto è possibile (Cit.)!